Sistema Regionale Protezione Civile

Il Sistema regionale di protezione civile, come individuato dalla L.r. 7/2014, è composto dalla Regione Puglia – Servizio Protezione Civile, dalle Province e dai Comuni, ognuno dei quali ha compiti, funzioni e responsabilità specifiche sul territorio. Per l’espletamento delle attività di protezione civile, mediante la stipula di specifiche intese e/o convenzioni a titolo oneroso, e non, la Regione Puglia e gli altri enti locali si avvalgono della collaborazione di:

  • Prefetture
  • Corpo nazionale dei vigili del fuoco
  • Corpo forestale dello Stato
  • Corpo delle Capitanerie di porto
  • Agenzia regionale per le attività irrigue e forestali (ARIF)
  • Agenzia regionale per la prevenzione e l’ambiente (ARPA)
  • Organizzazioni di volontariato iscritte nell’elenco regionale
  • Croce Rossa Italiana
  • Consorzi di bonifica
  • Servizio sanitario regionale
  • Forze armate
  • Forze di polizia
  • Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico regionale (CNSAS-CAI)
  • Gestore dei servizi pubblici essenziali
  • Istituti e gruppi di ricerca scientifica con finalità di protezione civile
  • Istituzioni e organizzazioni pubbliche e/o private che svolgano compiti di protezione civile
  • Ordini e collegi professionali

 

Sono componenti del Sistema regionale di Protezione civile anche il Comitato regionale permanente di protezione civile (art. 8, L.r. 7/2014) e il Comitato operativo regionale per l’emergenza (COREM) (art. 9, L.r. 7/2014).

 

In conformità all’art. 3 della L.r. 7/2014, sono attività del Sistema regionale di protezione civile quelle dirette a:

  • elaborare e aggiornare il quadro conoscitivo e valutativo dei rischi presenti sul territorio regionale necessario per le attività di previsione e prevenzione con finalità di protezione civile;
  • prevedere e pianificare l’emergenza, con l’indicazione delle procedure per la gestione coordinata degli interventi degli enti e delle strutture operative preposti, nonché delle risorse umane e strumentali necessarie;
  • formare e addestrare il volontariato e gli operatori istituzionalmente impegnati in compiti di protezione civile;
  • informare la popolazione sui rischi presenti sul territorio;
  • allertare gli enti e le strutture operative di protezione civile nonché la popolazione, sulla base dei dati rilevati dalle reti di monitoraggio e sorveglianza del territorio e dei dati e delle informazioni comunque acquisiti;
  • soccorrere le popolazioni colpite mediante interventi volti ad assicurare ogni forma di prima assistenza;
  • fronteggiare e superare l’emergenza, mediante:
    • interventi di somma urgenza e interventi urgenti di primo ripristino dei beni e delle infrastrutture danneggiati;
    • iniziative e interventi necessari per favorire il ritorno alle normali condizioni di vita;
    • il concorso agli interventi per la riduzione e la mitigazione dei rischi ai fini di protezione civile, nei limiti della normativa e delle direttive nazionali di riferimento;
    • l’organizzazione e la gestione di reti di monitoraggio e sorveglianza del territorio e dei dati e delle informazioni acquisite.

     

Regione, Province e Comuni hanno, inoltre, compiti specifici, individuati negli artt. 5, 6, 7 della L.r. 7/2014.

Share Button

Welcome Sezione Protezione Civile – Regione Puglia

Accedi

Password dimenticata?