Dimensione Font:  Font Piccolo Font Medio Font Grande
 

Cerca nel sito

Centro Funzionale Decentrato

NESSUNA ALLERTA IN REGIONE

Elenco destinatari

BOLLETTINI E AVVISI DI CRITICITA'

Tabella scenari

BOLLETTINI DI AGGIORNAMENTO



Benvenuto
Nome di Login:

Password:



[ ]


Trasparenza Amministrativa



Trasparenza Amministrativa



Raduno Nazionale Protezione Civile



Rassegna Stampa

Cosa dicono di noi

Rassegna Stampa



Centro Funzionale Regionale


Struttura di monitoraggio Meteoclimatico
Ufficio Idrografico e Mareografico


Ultimo Bollettino giornaliero
Ondate di Calore
(Ministero della Salute)

Mappe Climatiche
Mappe Climatiche in Puglia


Hazadr



Campagna AIB 2014

Questionario sul gradimento delle attività del COR



Campagna di sensibilizzazione per la salvaguardia dei boschi

Scarica il manifesto


Campagna di sensibilizzazione sul Rischio di Interfaccia


Scarica il manifesto


Situazione giornaliera Incendi


Legenda classificazione Incendi


Accesso Comuni
associazioni.jpg


O.P.C.M 3988/2011
O.P.C.M 3988/2011


Accesso Associazioni

associazioni.jpg


Catasto aree percorse dal fuoco

20101021_Campagna_AIB_2009-20010.gif


Dati in tempo reale

Idrografico


WebGIS: Aree di Interfaccia
Cartografia


WebGIS idrografico
websis idrografico


Foto Pubbliche Benemerenze


Video recenti


Galleria Foto

20100702_Esercitazione2010.JPG


FIRE BOSS

fireboss.JPG


News del 2015
LuMaMeGiVeSaDo
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930 
 


Ultimi Downloads
bullet Bollettino di criticità regionale del 31/03/2015
Downloads Totali: 5
Data 31/03/2015 : 14:38
bullet Bollettino di criticità regionale del 30/03/2015
Downloads Totali: 10
Data 30/03/2015 : 12:32
bullet Bollettino di criticità regionale del 29/03/2015
Downloads Totali: 7
Data 29/03/2015 : 13:03
bullet Bollettino di criticità regionale del 28/03/2015
Downloads Totali: 4
Data 28/03/2015 : 13:08
bullet Bollettino di aggiornamento Bradano n. 1 del 28/03/2015
Downloads Totali: 17
Data 28/03/2015 : 07:28


Posta Elettronica Certificata

20110110_PEC.gif


Statistiche
Questa pagina oggi ...
totale: 11
visite uniche: 8

Questa pagina totale ...
totale: 658066
visite uniche: 254174

Sito ...
totale: 1428384
visite uniche: 390760

Feed RSS
Le news possono essere distribuite con sistema RSS.
rss1.0
rss2.0
rdf


NEWS

Dichiarazione dello stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi nell'anno 2015  
 mar 31/03/15   
Con la DPGR n. 180 del 26/3/2015 è stata approvata la "Dichiarazione dello stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi nell'anno 2015 ai sensi della L. 353/2000 e della L.R. 7/2014", in corso di pubblicazione sul Burp.


Scarica il documento

 
Categoria News:   Comunicati Stampa 
Opzioni:  Email Invia mail a un amico  Stampa Stampa veloce 


Allerta arancione per la giornata del 27 marzo  
 ven 27/03/15   
Per la giornata di oggi, 27 marzo, sono previste precipitazioni da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Puglia centro-meridionale con quantitativi cumulati da moderati a puntualmente elevati; sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto della Puglia con quantitativi cumulati generalmente moderati. I fenomeni potranno essere di forte intensità e accompagnati da frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Sulla base di tale previsione il Centro Funzionale Decentrato ha decretato per le prossime 24 ore l’allerta arancione per rischio idraulico diffuso sui Bacini del Lato e Lenne (Puglia-E) e per rischio idrogeologico localizzato su Puglia Centrale Adriatica (Puglia-C), Salento (Puglia-D) e Puglia Centrale Bradanica (Puglia-F).

Per una corretta comprensione dello scenario di evento previsto in caso di allerta ARANCIONE si può consultare il sito della Protezione Civile Puglia al link http:// www.protezionecivil e.puglia.it/public/ CFD/Scenari.pdf

Il Servizio Protezione Civile seguirà l’evolversi della situazione, invitando ad attenersi alle raccomandazioni di seguito riportate:

• non sostare in locali seminterrati;
• prestare attenzione nell' attraversamento di sottovia e sottopassi;
• prestare maggiore attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocità, al fine di evitare sbandamenti;
• evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica, ecc.) e di caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole...);
• non sostare lungo viali alberati per possibile rottura di rami;
• prestare attenzione lungo le zone costiere, e, in presenza di mareggiate, evitare la sosta su moli e pontili;
• in caso di fulminazione, evitare di sostare in vicinanza di zone d’acqua e non portare con sé oggetti metallici.



 
Categoria News:   Comunicati Stampa 
Opzioni:  Email Invia mail a un amico  Stampa Stampa veloce 


Proseguono le condizioni di maltempo per la giornata del 26 marzo  
 mer 25/03/15   
Sulla base di un nuovo Avviso di condizioni meteo avverse emesso dal Dipartimento della Protezione Civile oggi, 25 marzo, il Centro Funzionale Decentrato ha estenso l'allerta meteo per la giornata di domani, 26 marzo.
Previste precipitazioni sparse, tendenti a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati moderati, sulla Puglia meridionale; da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, con quantitativi puntualmente moderati sul resto della regione. I fenomeni potranno essere di forte intensità e accompagnati da frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Il Servizio Protezione Civile seguirà l’evolversi della situazione, invitando ad attenersi alle raccomandazioni di seguito riportate:
• non sostare in locali seminterrati;
• prestare attenzione nell' attraversamento di sottovia e sottopassi;
• prestare maggiore attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocità, al fine di evitare sbandamenti;
• evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica, ecc.) e di caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole...);
• non sostare lungo viali alberati per possibile rottura di rami;
• prestare attenzione lungo le zone costiere, e, in presenza di mareggiate, evitare la sosta su moli e pontili;
• in caso di fulminazione, evitare di sostare in vicinanza di zone d’acqua e non portare con sé oggetti metallici.

 
Categoria News:   Comunicati Stampa 
Opzioni:  Email Invia mail a un amico  Stampa Stampa veloce 


Condizioni di maltempo previsto a partire dalla serata del 24 marzo per le successive 28 ore  
 mar 24/03/15   
Un sistema depressionario in risalita dal Nord Africa verso il Tirreno determinerà un peggioramento delle condizioni metereologiche a iniziare dalle regioni meridionali con un rinforzo della ventilazione dai quadranti orientali sulle regioni centro- settentrionali adriatiche.
Considerate tali previsioni, il Dipartimento della Protezione civile ha emesso nella giornata del 23 marzo 2015 un avviso di condizioni meteorologiche avverse per venti forti sud-orientali con rinforzi di burrasca e mareggiate lungo le coste esposte, che interesseranno la Puglia a partire dalla serata di oggi, 24 marzo, per 24 ore.
In data 24 marzo un nuovo Avviso di condizioni meteorologiche avverse prevede, a partire dalle prime ore di domani, 25 marzo, per le successive 18-24 ore, precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati moderati sulla Puglia meridionale e settentrionale. I fenomeni potranno essere di forte intensità e accompagnati da frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Il Servizio Protezione Civile seguirà l’evolversi della situazione, invitando ad attenersi alle raccomandazioni di seguito riportate:
• non sostare in locali seminterrati;
• prestare attenzione nell' attraversamento di sottovia e sottopassi;
• prestare maggiore attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocità, al fine di evitare sbandamenti;
• evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica, ecc.) e di caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole...);
• non sostare lungo viali alberati per possibile rottura di rami;
• prestare attenzione lungo le zone costiere, e, in presenza di mareggiate, evitare la sosta su moli e pontili;
• in caso di fulminazione, evitare di sostare in vicinanza di zone d’acqua e non portare con sé oggetti metallici.

 
Categoria News:   Comunicati Stampa 
Opzioni:  Email Invia mail a un amico  Stampa Stampa veloce 


Dotazioni di apparecchiature radio e/o ponti radio: Raccolta informazioni  
 gio 19/03/15   
Si pubblica la nota AOO_026-2828 del 18/03/2015, avente oggetto "Dotazioni di apparecchiature radio e/o ponti radio: Raccolta informazioni", con la quale il Servizio Protezione Civile procede al rilevamento degli apparati per radiocomunicazioni in dotazione alle Associazioni di Volontariato iscritte ai sensi della L.R. 39/95.


Scarica NOTA E SCHEDA

 
Categoria News:   Comunicati Stampa 
Opzioni:  Email Invia mail a un amico  Stampa Stampa veloce 


Estensione validità all’anno 2015 del Piano di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi 2012-2014  
 ven 13/03/15   
Pubblicata sul BURP n. 29 del 25 febbraio 2015 la DGR del 10 febbraio 2015, n. 140 "Legge n.353/2000 e L.R. N. 18/2000 e L.R. N. 7/2014 Piano di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi 2012-2014 - estensione validità all’anno 2015".

Visualizza il documento

 
Categoria News:   Comunicati Stampa 
Opzioni:  Email Invia mail a un amico  Stampa Stampa veloce 


Situazione prevista per domani 08/03/2015  
 sab 07/03/15   
Sulla base delle valutazioni meteorologiche del Dipartimento di Protezione Civile e dei livelli idrometrici del Fiume Fortore, il Centro Funzionale Decentrato della Regione Puglia ha valutato una CRITICITÀ ARANCIONE PER RISCHIO IDRAULICO DIFFUSO, a partire dalla mezzanotte di domani, 8 Marzo, e per le successive 20 ore, per la zona di allerta del BASSO FORTORE.
Ordinaria criticità per rischio idrogeologico localizzato su Puglia Centrale Bradanica, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Adriatica, Salento.
Per una corretta comprensione dello scenario di evento previsto in caso di criticità arancione si può consultare il sito della Protezione Civile Puglia al link http:// www.protezionecivil e.puglia.it/public/ CFD/Scenari.pdf

 
Categoria News:   Comunicati Stampa 
Opzioni:  Email Invia mail a un amico  Stampa Stampa veloce 


Monitoraggio in corso d'evento sul F. Fortore e F. Ofanto.  
 sab 07/03/15   
Il Centro Funzionale, sulla base dei livelli idrometrici registrati e delle segnalazioni pervenute, comunica che:

- È in transito la piena sul F. Fortore per effetto delle precipitazioni cadute nel bacino di valle e dei rilasci della Diga di Occhito. Il passaggio della piena ha determinato locali esondazioni che hanno interessato le aree agricole, non risulta coinvolta la viabilità stradale e ferroviaria. Sono attesi tempi di transito della piena superiori a 24-36 ore.

- E’ in transito la piena sul F. Ofanto per la quale è atteso il colmo a S. Samuele di Cafiero (Comune di S. Ferdinando di Puglia) nel primo pomeriggio. Il passaggio della piena ha determinato locali esondazioni con interessamento delle aree golenali, non risulta coinvolta la viabilità. La fase discendente della piena è attesa dal pomeriggio di oggi.

 
Categoria News:   Comunicati Stampa 
Opzioni:  Email Invia mail a un amico  Stampa Stampa veloce 


Situazione prevista per domani 07/03/2015  
 ven 06/03/15   
Sulla base delle valutazioni meteorologiche del Dipartimento di Protezione Civile e dell’incremento del livello idrometrico del Fiume Fortore, il Centro Funzionale Decentrato della Regione Puglia ha valutato una CRITICITÀ ROSSA PER RISCHIO IDRAULICO DIFFUSO, a partire dalla mezzanotte di domani, 7 Marzo, e per le successive 24 ore, per la zona di allerta del BASSO FORTORE.
Criticita’ gialla per rischio idraulico diffuso su Tavoliere e Basso Ofanto; ordinaria criticita' per rischio idrogeologico localizzato sulle restanti zone.
Per una corretta comprensione dello scenario di evento previsto in caso di criticità rossa si può consultare il sito della Protezione Civile Puglia al link http:// www.protezionecivil e.puglia.it/public/ CFD/Scenari.pdf

Il Servizio Protezione Civile seguirà l’evolversi della situazione, invitando ad attenersi alle raccomandazioni di seguito riportate:

• non sostare in locali seminterrati;
• prestare attenzione nell' attraversamento di sottovia e sottopassi;
• prestare maggiore attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocità, al fine di evitare sbandamenti;
• evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica, ecc.) e di caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole...);
• non sostare lungo viali alberati per possibile rottura di rami;
• prestare attenzione lungo le zone costiere, e, in presenza di mareggiate, evitare la sosta su moli e pontili;
• in caso di fulminazione, evitare di sostare in vicinanza di zone d’acqua e non portare con sé oggetti metallici.

 
Categoria News:   Comunicati Stampa 
Opzioni:  Email Invia mail a un amico  Stampa Stampa veloce 


Situazione meteo prevista per le prossime ore  
 gio 05/03/15   
Un minimo depressionario centrato sul tirreno, determina la persistenza di Tempo molto instabile sull’Italia centro-meridionale, con precipitazioni sparse e ventilazione intensa nei bassi strati.
Sulla base dell’Avviso di Condizioni Meteorologiche Avverse emanate dal Dipartimento di Protezione Civile e dell’Avviso di Criticità del Centro Funzionale Decentrato, è stata decretata una criticità arancione per la zona di allerta Basso Fortore.
Dal tardo pomeriggio di oggi, 5 Marzo 2015 si prevedono precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni potranno essere accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Si prevedono innalzamenti dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua principali e secondari.
Dalla mattina di domani, 6 Marzo 2015, sono previsti venti forti dai quadranti settentrionali con raffiche fino a burrasca forte e possibili mareggiate lungo le coste esposte.
Per una corretta comprensione dello scenario di evento previsto in caso di allerta ARANCIONE si può consultare il sito della Protezione Civile Puglia al link http:// www.protezionecivil e.puglia.it/public/ CFD/Scenari.pdf

Il Servizio Protezione Civile seguirà l’evolversi della situazione, invitando ad attenersi alle raccomandazioni di seguito riportate:

• non sostare in locali seminterrati;
• prestare attenzione nell' attraversamento di sottovia e sottopassi;
• prestare maggiore attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocità, al fine di evitare sbandamenti;
• evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica, ecc.) e di caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole...);
• non sostare lungo viali alberati per possibile rottura di rami;
• prestare attenzione lungo le zone costiere, e, in presenza di mareggiate, evitare la sosta su moli e pontili;
• in caso di fulminazione, evitare di sostare in vicinanza di zone d’acqua e non portare con sé oggetti metallici.

 
Categoria News:   Comunicati Stampa 
Opzioni:  Email Invia mail a un amico  Stampa Stampa veloce 


Candidatura associazioni di volontariato per Convenzioni 2015/2016  
 mar 03/03/15   
Le organizzazioni di volontariato di protezione civile interessate a collaborare con la Regione Puglia per le attività relative alla Campagna AIB 2015 e al rischio idrogeologico possono inoltrare la propria candidatura per la sottoscrizione delle convenzioni 2015/2016 secondo quanto indicato nel documento qui pubblicato.

Scarica il documento

 
Categoria News:   Comunicati Stampa 
Opzioni:  Email Invia mail a un amico  Stampa Stampa veloce 


SITUAZIONE PREVISTA NELLE PROSSIME ORE  
 gio 26/02/15   
Un’area depressionaria centrata sulle nostre regioni meridionali continua a mantenere attive condizioni di maltempo sulla Puglia.
Si prevede, per le prossime ore, il persistere di precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
Sulla base dell’Avviso di condizioni meteorologiche avverse del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile diramato in data 25 febbraio 2015 e dell’incremento del livello idrometrico del Fiume Fortore, il Centro Funzionale Decentrato della Regione Puglia ha valutato, a partire dalla mezzanotte e per le successive 24 ore l’emissione di un AVVISO DI CRITICITÀ MODERATA PER RISCHIO IDRAULICO DIFFUSO CON ALLERTA ARANCIONE per la zona di allerta del BASSO FORTORE
Per una corretta comprensione dello scenario di evento previsto in caso di allerta ARANCIONE si può consultare il sito della protezione civile puglia al link http:// www.protezionecivil e.puglia.it/public/ cfd/scenari.pdf
Il Centro Funzionale Decentrato e la Sala Operativa Regionale seguiranno la situazione fornendo costante aggiornamento sull’evoluzione dei fenomeni rilevati.

 
Categoria News:   Comunicati Stampa 
Opzioni:  Email Invia mail a un amico  Stampa Stampa veloce 


Aggiornamento delle condizioni di maltempo previste le per prossime ore  
 dom 22/02/15   
La perturbazione di origine atlantica già attiva sulla nostra penisola continua ad interessare le regioni meridionali con effetti significativi sulla nostra regione. Si prevede, per le prossime ore, il persistere di precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Puglia meridionale, con quantitativi cumulati generalmente moderati;

Sulla base dell’Avviso di condizioni meteorologiche avverse diramato dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile in data odierna, il Centro Funzionale Decentrato della regione Puglia ha valutato, a partire dalle ore 20:00 di oggi 22 febbraio 2015 e per le successive 24 ore l’emissione di un Avviso di criticità moderata con allerta ARANCIONE per le seguenti zone di allerta: Salento e Bacini del Lato e del Lenne.

Per una corretta comprensione dello scenario di evento previsto in caso di allerta ARANCIONE si può consultare il sito della protezione civile puglia al link http:// www.protezionecivil e.puglia.it/public/ cfd/scenari.pdf


 
Categoria News:   Comunicati Stampa 
Opzioni:  Email Invia mail a un amico  Stampa Stampa veloce 


Situazione Meteo prevista dalla serata di oggi per le prossime 24-36 ore  
 sab 21/02/15   
Sulla base dell’Avviso di condizioni meteorologiche avverse diramato dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile in data odierna, il Centro Funzionale Decentrato della Regione Puglia ha valutato, a partire dalla mezzanotte di domani 22 Febbraio 2015 e per le successive 24 ore l’emissione di un Avviso di criticità moderata con allerta ARANCIONE per le seguenti zone di allerta: Basso Ofanto, Salento, Puglia Centrale Bradanica, Puglia Centrale Adriatica, Bacini del Lato e del Lenne.
Dalla serata di oggi, sabato 21 gennaio 2015, e per le successive 24 ore sono previsti venti di burrasca dai quadranti meridionali con raffiche di burrasca forte specie sui settori ionici. Mareggiate lungo le coste esposte.
A partire dalla mezzanotte si prevedono precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale con quantitativi cumulati moderati o localmente elevati. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.
Per una corretta comprensione dello scenario di evento previsto in caso di allerta ARANCIONE si può consultare il sito della Protezione Civile Puglia al link http:// www.protezionecivil e.puglia.it/public/ CFD/Scenari.pdf

Il Servizio Protezione Civile seguira’ l’evolversi della situazione, invitando ad attenersi alle raccomandazioni di seguito riportate:

• non sostare in locali seminterrati;
• prestare attenzione nell' attraversamento di sottovia e sottopassi;
• prestare maggiore attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocità, al fine di evitare sbandamenti;
• evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica, ecc.) e di caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole...);
• non sostare lungo viali alberati per possibile rottura di rami;
• prestare attenzione lungo le zone costiere, e, in presenza di mareggiate, evitare la sosta su moli e pontili;
• in caso di fulminazione, evitare di sostare in vicinanza di zone d’acqua e non portare con sé oggetti metallici.


 
Categoria News:   Comunicati Stampa 
Opzioni:  Email Invia mail a un amico  Stampa Stampa veloce 


SITUAZIONE METEO PREVISTA PER IL GIORNO 8 FEBBRAIO 2015 E SUCCESSIVE ORE  
 sab 07/02/15   
Dalla serata di domani, una perturbazione proveniente dall’Europa orientale causerà un rinforzo dei venti e un calo delle temperature sulle regioni centromeridionali.
Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un Avviso di Condizioni Meteorologiche Avverse che prevede, in particolare per la Puglia, a partire dal pomeriggio/sera di domani 08 febbraio 2015 e per le successive 24-36 ore, precipitazioni a carattere nevoso con quota neve in calo fino a 300-400 metri con apporti al suolo da deboli a moderati (5-20 cm). Previsti inoltre venti tendenti a forti dai quadranti settentrionali con raffiche di burrasca in serata sui settori adriatici; molto mossi , tendenti ad agitati i mari Adriatico e Ionio

Il Servizio Protezione Civile seguira’ l’evolversi della situazione, invitando ad attenersi alle raccomandazioni di seguito riportate:
• prestare maggiore attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocità, al fine di evitare sbandamenti;
• evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica, ecc.) e di caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole...);
• non sostare lungo viali alberati per possibile rottura di rami;
• prestare attenzione lungo le zone costiere, e, in presenza di mareggiate, evitare la sosta su moli e pontili.

In presenza di nevicate e gelate è buona norma:
• procurarsi l'attrezzatura necessaria contro neve e gelo, sia per la tutela della persona (vestiario adeguato, scarponi da neve), sia per togliere la neve dai pressi della propria casa o dell'esercizio commerciale (come pale per spalare e scorte di sale);
• avere cura di attrezzare adeguatamente la propria auto, montando pneumatici da neve o portando a bordo catene da neve, preferibilmente a montaggio rapido, controllare che ci sia il liquido antigelo nell'acqua del radiatore, verificare lo stato della batteria e l'efficienza delle spazzole dei tergicristalli, tenere in auto i cavi per l'accensione forzata, pinze, torcia e guanti da lavoro;
• verificare la capacità di carico della copertura del proprio stabile così da evitare che l'accumulo di neve e ghiaccio sul tetto possa provocare crolli.
• non utilizzare mezzi di trasporto a due ruote e, se si è costretti a prendere l'auto, attuare queste semplici regole di buon comportamento:
• liberare interamente l'auto dalla neve;
• tenere accese le luci per essere più visibili sulla strada;
• mantenere una velocità ridotta, usando marce basse per evitare il più possibile le frenate e prediligere l'uso del freno motore;
• aumentare la distanza di sicurezza dal veicolo che precede;
• in salita procedere senza mai arrestarsi, perché una volta fermi è difficile ripartire;
• prestare attenzione ai lastroni di neve che, soprattutto nella fase di disgelo, potrebbero staccarsi dai tetti;
• prestare attenzione alla formazione di ghiaccio sia sulle strade che sui marciapiedi, guidando con particolare prudenza.

 
Categoria News:   Comunicati Stampa 
Opzioni:  Email Invia mail a un amico  Stampa Stampa veloce 


Vai a pagina       >>