Piano di Emergenza comunale

La legge n. 100 del 12 luglio 2012 prevede che entro 90 giorni dall’entrata in vigore del provvedimento i Comuni approvino il piano di emergenza comunale, redatto secondo i criteri e le modalità riportate nelle indicazioni operative del Dipartimento della Protezione Civile e delle Giunte regionali. Il 12 ottobre 2012 il Dipartimento ha inviato una nota alle Regioni e alle Province Autonome chiedendo una prima ricognizione sulla pianificazione di emergenza comunale.

Il piano di emergenza rappresenta un indispensabile strumento per la prevenzione dei rischi e, quindi, il Dipartimento intende monitorare con attenzione, attraverso le Regioni e le Province Autonome, l’attività di realizzazione e di aggiornamento dei piani da parte dei Comuni.
Dopo una prima ricognizione sul numero dei Comuni che hanno il piano di emergenza, in una fase immediatamente successiva, tramite le stesse Regioni e Province Autonome, saranno raccolte le informazioni sugli anni di elaborazione e aggiornamento dei piani, sugli scenari di rischio presi in considerazione, sulla rispondenza alle linee guida regionali e sulle modalità di informazione ai cittadini.

Elenco dei Comuni Pugliesi dotati di piano suddiviso per Province. L’elenco viene aggiornato periodicamente in base ai dati inviati dalle Amministrazioni Comunali.

Per informazioni ed assistenza rivolgersi a:

Ufficio Previsione e Prevenzione dei rischi e gestione post-emergenza
tel uff: 080-5401509; 080-5802231
email: p.loiacono@regione.puglia.it

Share Button

Welcome Sezione Protezione Civile – Regione Puglia

Accedi

Password dimenticata?